Facebook, Google ed Amazon sosterranno Apple in tribunale

di

In concomitanza con l'annuncio di Apple, che ha definito la richiesta dell'FBI “incostituzionale”, promettendo di dare battaglia all'agenzia governativa sia davanti al Congresso che alla Corte Suprema, arrivano degli importanti alleati per la compagnia di Cupertino.

Microsoft, infatti, ha annunciato la decisione di sostenere la causa Apple attraverso una memoria volontaria, ed il Wall Street Journal riporta che anche Facebook, Google e Twitter sono pronte a presentare insieme alla compagnia di Redmond una proposta di risoluzione comune.
Inoltre, un portavoce di Amazon ha affermato a Reuters ha affermato che anche il colosso degli e-commerce ha intenzione di fare lo stesso, il che porta tutti i principali marchi del settore tecnologico a fare quadrato intorno alla compagnia di Cupertino che sta combattendo duramente per proteggere la riservatezza dei propri utenti.
Nella giornata di ieri, è anche arrivata l'intervista dell'amministratore delegato Tim Cook che ha espresso tutte le sue preoccupazioni sulla questione.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0