Facebook impedisce la creazione di eventi intorno a Capitol Hill

Facebook impedisce la creazione di eventi intorno a Capitol Hill
di

Continua la serie di provvedimenti intrapresi da Facebook per cercare di arginare le violenze che si presume possano investire gli Stati Uniti prima e durante l'insediamento del nuovo Presidente-Eletto Joe Biden, dopo aver bloccato l'account di Donald Trump a tempo indeterminato.

Il colosso fondato da Mark Zuckerberg ha infatti provveduto a pubblicare un nuovo comunicato in cui vengono descritte le nuove misure in atto sul social network fino all'insediamento del nuovo Presidente.

In particolare, sulla piattaforma Facebook sarà bloccata la funzione di creazione di nuovi eventi in prossimità dei punti d'interesse principali nell'area di Washington DC, tra cui la Casa Bianca, il Campidoglio e altri uffici ed edifici Statali e Federali fino al giorno dell'inaugurazione del nuovo ciclo.

Verrà impedita inoltre la creazione di eventi negli Stati Uniti da parte di pagine o account non statunitensi e verrà inferta una limitazione ai profili che abbiano precedentemente violato le norme di Facebook su questo tema. Tali limitazioni riguarderanno la pubblicazione di video dal vivo e la creazione di eventi, gruppi o pagine.

Questi provvedimenti arrivano in diretta conseguenza alle incredibili violenze del 6 gennaio 2021, in cui fra le altre cose hanno perso la vita cinque persone. Proprio in questo contesto, l'azienda ha precedentemente suggerito ai suoi dipendenti di non indossare accessori o indumenti riconducibili a Facebook al di fuori dei locali aziendali, per prevenire qualsiasi forma di ritorsione o violenza.

FONTE: ENGADGET
Quanto è interessante?
1