Facebook, Instagram e WhatsApp down, cos'è successo? I motivi ufficiali

Facebook, Instagram e WhatsApp down, cos'è successo? I motivi ufficiali
di

Sembrava apparentemente una tranquilla serata di inizio ottobre, ma poi, improvvisamente, alcuni dei più popolari servizi online hanno smesso di funzionare praticamente in simultanea. Sembra la trama di un film, ma in realtà è quanto accaduto a livello globale il 4 ottobre 2021. Infatti, Facebook, Instagram e WhatsApp sono stati down per ore.

Questo probabilmente molti di voi lo sanno già, vista la popolarità dei servizi coinvolti e quanto la vicenda ha attirato l'attenzione. Tuttavia, ciò che finora non era del tutto chiaro erano le motivazioni dietro ai problemi avuti dal "mondo Facebook". Ebbene, a circa 24 ore dall'accaduto, il CTO di Facebook Mike Schroepfer ha pubblicato su Twitter un post che rimanda a un articolo ufficiale in cui si scende come si deve nel dettaglio di quanto accaduto.

In questa sede faremo un "riassunto" del tutto. Ebbene, innanzitutto va chiarito che è stata smentita l'ipotesi di un presunto leak di dati avvenuto durante il down di Facebook. In parole povere, si è trattato di problemi tecnici e (come d'altronde avevamo già chiarito su queste pagine) eventuali "grattacapi" di altro tipo non sono in alcun modo associati ai disservizi del 4 ottobre 2021.

Ma che cos'è accaduto di preciso? Stando anche a quanto riportato da The Verge, c'è stato un errore in fase di manutenzione, che ha "trasformato" un'operazione che dovrebbe essere ordinaria in un problema di caratura mondiale. Per farla breve, un comando errato ha comportato problemi sulla dorsale di rete che collega i data center di Facebook sparsi un po' per tutto il globo.

Accidentalmente, dunque, sono state fatte "sparire" le informazioni di routing DNS e BGP legate ai server. Come in molti si immaginavano, i server DNS in realtà funzionavano, ma risultavano irraggiungibili. Non sono stati momenti facili per i dipendenti di Facebook: il problema si è "espanso" a cascata, arrivando a un certo punto a "tagliare fuori" anche gli ingegneri che stavano cercando di risolverlo. Alla fine, il team coinvolto è riuscito a riportare online la dorsale di rete mediante "protocolli di accesso sicuro", riuscendo a far tornare gradualmente online i servizi.

Per il resto, se volete approfondire la questione, potete fare riferimento al blog ufficiale Facebook Engineering e all'analisi del down di Facebook effettuata da Cloudflare.

Quanto è interessante?
4
Facebook, Instagram e WhatsApp down, cos'è successo? I motivi ufficiali