Facebook Moments arriva anche in Europa

di

Ad un anno dal lancio iniziale, avvenuto chiaramente negli Stati Uniti, Facebook ha portato Moments anche in Europa e Canada, ma c'è una differenza molto importante rispetto alla controparte a stelle e strisce: la versione europea dell'applicazione infatti non include la scansione dei volti.

I tribunali del Canada e l'Unione Europea, infatti, hanno stabilito che il sistema di photo-tagging di Facebook viola la legge sulla privacy, ecco perchè nel Vecchio Continente la creatura di Mark Zuckerberg è stata costretta ad affidarsi ad altri metodi per organizzare le foto.
La nuova versione, infatti, chiede agli utenti di individuare manualmente le varie facce, dopo di che basandosi sulle somiglianze effettua una scansione delle immagini che “sembrano includere la stessa faccia”. Il risultato chiaramente è diverso rispetto alla controparte per gli Stati Uniti.
L'applicazione può essere scaricata gratuitamente attraverso l'App Store di iOS ed il Google Play Store di Android.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0