Facebook: le motivazioni per ottenere i dati medici non convincono

di

Facebook non sta navigando in buone acque ultimamente. Dopo lo scandalo Cambridge Analytica, infatti, la società sta subendo una forte pressione mediatica. Vi abbiamo già parlato dell'eliminazione di alcuni dei messaggi privati di Zuckerberg e della richiesta di dati medici ad alcuni ospedali.

Avete capito bene, stando a quanto riportato dai colleghi di CNBC, Facebook avrebbe tentato di ottenere le informazioni mediche dei pazienti dai maggiori ospedali degli Stati Uniti, per poi "abbinarle" ai loro profili. Il tutto ovviamente non sarebbe stato divulgato, ma mantenuto in forma "anonima" e accessibile solamente a chi di dovere. A quanto pare, il progetto era in "fase di pianificazione" lo scorso mese, ma è stato poi bloccato a causa dello scandalo Cambridge Analytica.

Su CNBC si legge: "L'intenzione di Facebook, secondo due persone anonime legate al progetto, era quella di combinare ciò che un sistema sanitario conosce dei suoi pazienti (esempi: la persona ha una malattia cardiaca, ha 50 anni, prende 2 farmaci e fa 3 viaggi all'ospedale all'anno) con ciò che Facebook conosce (come: l'utente ha 50 anni, è sposato con 3 figli, l'inglese non è la sua lingua principale, si impegna attivamente per la comunità inviando molti messaggi)". Insomma, secondo le fonti di CNBC, si tratterebbe di una sorta di misura pensata per "completare il profilo" dei propri utenti.

Non sono tardate le risposte da parte di Facebook, che però, secondo Futurism, risultano essere "contradditorie". Infatti, la società di Zuckerberg avrebbe detto a CNBC che il tutto sarebbe stato usato per fornire raccomandazioni sanitarie agli utenti, per poi dichiarare a The Verge il contrario.

Neanche a dirlo, la società di Zuckerberg è stata accusata di non rispettare le norme relative alla privacy, in particolare la 1996 (HIPAA), che negli Stati Uniti impone ai pazienti di conservare al sicuro i propri dati medici. Inoltre, la normativa in questione stabilisce anche che si debba dare il consenso per l'uso di informazioni di questo tipo.

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
3
Facebook: le motivazioni per ottenere i dati medici non convincono