di

Dopo aver annunciato il nuovo visore Oculus Quest 2 e parecchi titoli in arrivo per il mondo della VR, Facebook ha svelato anche dei prodotti e servizi non strettamente connessi con il mondo dei videogiochi. Ad esempio, degli occhiali smart a marchio Ray-Ban e un ufficio virtuale.

In particolare, stando anche a quanto riportato da MSPowerUser e The Verge, nel corso dell'evento Facebook Connect la società di Mark Zuckerberg ha svelato che i suoi primi occhiali smart che arriveranno sul mercato nel corso del 2021 saranno realizzati in collaborazione con Ray-Ban. Non ci sono particolari informazioni in merito al prodotto, tanto che non si conoscono ancora le funzionalità che questi occhiali saranno in grado di svolgere. Insomma, c'è ancora del "mistero", ma ora abbiamo una conferma in merito all'esistenza di questi occhiali. La società di Mark Zuckerberg ha affermato che sono già iniziati i lavori con EssilorLuxottica.

Per il resto, Facebook ha reso ufficiale il fatto che inizierà a testare un prototipo di occhiali chiamato Project Aria a partire da settembre 2020. Insomma, a quanto pare l'azienda sta lavorando sempre di più su questa tipologia di prodotti.

Per quanto riguarda invece l'ufficio virtuale, la società di Mark Zuckerberg ha svelato una funzionalità chiamata Infinite Office, che permette all'utente di immergersi in questo contesto indossando un visore Oculus Quest 2. In apertura trovare un video di presentazione della feature, che tra l'altro include anche la possibilità di utilizzare una tastiera fisica di Logitech. Infinite Office arriverà nell'inverno 2020.

Quanto è interessante?
2
Facebook, occhiali smart a marchio Ray-Ban e ufficio virtuale con Quest 2