Facebook: da oggi gli alert per gli utenti. Intanto è stata sospesa la società CubeYou

di

Parte da oggi, Lunedì 9 Aprile, l'invio degli alert da parte di Facebook per gli 87 milioni di account coinvolti nello scandalo Datagate che ha come protagonista la società di raccolta dati Cambridge Analytica. Come ampiamente preannunciato, la compagnia di Zuckerberg invierà dei messaggi a tutti gli utenti coinvolti.

E se la maggior parte degli utenti interessati (circa 70 milioni) vivono negli Stati Uniti, una parte significativa proviene dall'Europa, il che vuol dire che anche molti utenti del Vecchio Continente vedranno comparire il messaggio sul News Feed da oggi.

Si tratta di una strategia di pulizia dell'immagine per la compagnia di Menlo Park, che dopo lo scandalo che l'ha vista coinvolta (facendogli perdere diverse decine di miliardi di Dollari in borsa), ha annunciato le proprie intenzioni di "impegnarsi per dire alle persone se le loro informazioni sono state condivise in modo improprio con Cambridge Analytica".

Facebook di recente ha anche introdotto una serie di strumenti per la privacy, ed ha rafforzato la privacy per tutte quelle applicazioni che utilizzano i dati dei 2,2 miliardi di utenti, i quali vedranno comparire una nuova notifica in cui verranno invitati a migliorare le impostazioni della privacy ed otterranno maggiori informazioni sull'utilizzo di tali dati. Gli utenti saranno anche reindirizzati ad alcuni strumenti che semplificheranno l'eliminazione delle applicazioni che sono state installate e potranno revocare i privilegi connessi.

Intanto, la compagnia ha anche annunciato di aver sospeso CubeYou, una società di raccolta dati con sede a San Francisco che aveva una filiale in Italia, a Milano. Questa avrebbe utilizzato alcune informazioni degli utenti raccolte tramite quiz per fini di marketing e non per scopi accademici, come affermato inizialmente.

FONTE: Betanews
Quanto è interessante?
5

Alla ricerca di consigli di stile? Acquista The Blond Salad su Amazon, il libro della fashion blogger più popolare e apprezzata.