Facebook rilascia i risultati finanziari per il Q2 2015

di

All'appello delle grandi società del mondo tecnologico mancava solo Facebook, che nella serata di ieri ha diffuso i risultati finanziari per il secondo trimestre dell'anno, nel corso del quale il social network di Zuckerberg ha segnato un calo degli utili ma un incremento dei ricavi.

L'utile netto per il periodo in questione è di 719 milioni di Dollari (25 centesimi per azione), in calo rispetto ai 791 milioni di Dollari o 30 centesimi per azione dello stesso periodo dello scorso anno. L'altra parte della medaglia è rappresentata dai ricavi, che battono le previsioni degli analisti e si attestano a 4,04 miliardi di Dollari, in crescita del 39%.
In termini di utenza, Facebook continua a registrare un aumento della base: sono 1,49 miliardi le persone attive mensilmente sul social network. L'amministratore delegato, Mark Zuckerberg, ha affermato che quella appena conclusa è stata una trimestrale positiva, nel corso del quale la società ha migliorato ulteriormente i servizi. Nelle ore successive a questo annuncio, la società ha perso il 2,8% in borsa.
Questi sono, in pillole, i dati diffusi da Facebook:

  • 1,49 miliardi di persone attive su Facebook ogni mese;
  • 800 milioni di utenti attivi su Whatsapp ogni mese;
  • 700 milioni di persone utilizzano Messenger mensilmente;
  • Instagram ha 300 milioni di persone attive al mese;
  • Ogni giorno vengono effettuate 1,5 miliardi di ricerche;
  • 1 miliardo di persone si sono connesse attraverso Internet.org;
  • 800 milioni di persone utilizzano i Gruppi su Facebook;
  • 450 milioni di iscritti utilizzano gli eventi;
  • 40 milioni di piccole aziende hanno creato una Pagina su Facebook
Quanto è interessante?
0