Facebook sposa lo smart working: i dipendenti potranno lavorare da casa per sempre

Facebook sposa lo smart working: i dipendenti potranno lavorare da casa per sempre
di

Anche Facebook punterà sullo smart working nel corso dei prossimi anni. L'amministratore delegato della società, Mark Zuckerberg, ha dichiarato che il 50% dei dipendenti del social network lavorerà definitivamente da remoto a casa entro i prossimi 5-10 anni.

La strategia prevede una certa gradualità. Inizialmente infatti Facebook consentirà lo smart working permanente solo a determinati reparti, ed ovviamente i lavoratori dovranno comunicare le loro decisioni entro il 1 Gennaio.

L'amministratore delegato del gruppo di Menlo Park ha sottolineato che la pandemia di Covid-19 ha cambiato profondamente l'approccio lavorativo, e rivolgendosi ai dipendenti in un live streaming ad essi riservata, ha spiegato che la società sta già mettendo in campo tutte le misure necessarie per effettuare assunzioni da remoto, che affiancheranno il piano a lungo termine.

Ovviamente Facebook permetterà a coloro che desiderano, non appena possibile, di ritornare regolarmente in sede, ed ha specificato che sulla base delle scelte dei dipendenti saranno rimodulati gli stipendi.

Qualche giorno fa anche Twitter ha annunciato che permetterà ai dipendenti di lavorare in smart working per sempre, in una svolta storica che ha rapidamente fatto il giro del mondo. Di diverso avviso Microsoft: l'amministratore delegato Satya Nadella infatti si è detto fermamente contrario alla decisione in quanto potrebbe avere delle ripercussioni anche sulla psiche dei dipendenti.

FONTE: Techcrunch
Quanto è interessante?
3