Facebook: video scartati dagli utenti memorizzati per colpa di un bug

di

Qualche giorno fa abbiamo parlato su queste pagine della scoperta effettuata da alcuni utenti, i quali avevano scovato nei file di Facebook alcuni video scartati e non pubblicati pubblicamente.

La società di Mark Zuckerberg ha diffuso un comunicato ufficiale per fare chiarezza sulla questione, ed ha ricondotto il tutto ad un bug del sistema. La dichiarazione prosegue assicurando agli utenti che la società è in procinto di rimuovere definitivamente le registrazioni video precedentemente scartate dagli utenti.

Un portavoce, infatti, ai microfoni di TechCrunch ha affermato che la società sta esaminando i rapporti: "abbiamo esaminato un rapporto secondo cui alcune persone hanno trovato nei file di Facebook alcuni vecchi video non pubblicati sul proprio. Il tutto è riconducibile ad un bug che impediva l'eliminazione delle bozze dei video. Li stiamo esaminando e ci scusiamo per l'inconveniente".

Lo stesso rappresentante ha anche aggiunto che i contenuti scartati dagli utenti non sono stati in alcun modo condividi pubblicamente e la loro presenza negli archivi disponibili attraverso la funzione "Scarica Informazioni Personali" è riconducibile esclusivamente ad un bug del sistema, che è in fase di risoluzione.

Una dichiarazione distensiva, che però non allenterà certo la pressione di media ed utenti sulla compagnia di Palo Alto, al centro di non poche polemiche per il caso Datagate.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
4