Facebook vorrebbe portare il proprio servizio internet gratuito negli USA

di

Secondo quanto affermato dal Washington Post, Facebook starebbe progettando di lanciare il proprio servizio interne gratuito anche negli Stati Uniti. Free Basics, questo il nome del servizio, fornirà accesso illimitato ad internet nelle aree a basso reddito attraverso degli accordi con gli operatori wireless.

Il servizio a quanto pare sarebbe una priorità assoluta di Facebook, sebbene di recente sia stato vietato dalle autorità che si occupano della regolamentazione in India in quanto secondo le stesse potrebbe porre la società americana in una situazione di vantaggio sleale, ed ha affrontato problemi simili anche in Egitto.
Il Washington Post riporta che Facebook starebbe parlando con i funzionari del governo degli Stati Uniti, nel tentativo di evitare problematiche simili. Operatori come AT&T e T-Mobile offrono già programmi simili, che includono anche offerte specifiche per lo streaming della musica e video.
Non è chiaro però che tipo di offerta ha intenzione di portare Facebook, ma secondo lo stesso sito almeno al momento la società di Zuckerberg non avrebbe parlato con AT&T e T-Mobile, ed ha optato per gli operatori più piccoli.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0