È più facile essere uccisi da un cane che da uno squalo, statisticamente parlando

È più facile essere uccisi da un cane che da uno squalo, statisticamente parlando
di

Nonostante facciano sempre notizia gli attacchi degli squali, sono davvero così frequenti? Ecco ad esempio alcuni eventi che hanno una probabilità decisamente maggiore di verificarsi.

Come ogni anno, anche quest'estate gli americani hanno sentito segnalazioni di morsi di squali e avvistamenti, che hanno provocato diversi disagi. Sono state chiuse le spiagge a New York in seguito a diversi episodi; nel nord della California, un uomo è stato ricoverato in ospedale in gravi condizioni il mese scorso dopo essere stato morso da uno squalo mentre nuotava.

Per sensibilizzare ulteriormente le persone su questo fenomeno, durante la settimana dello squalo , ecco un elenco di fenomeni che hanno maggiori probabilità di provocare morti e feriti, direttamente dal Museo di Storia Naturale della Florida.

Tra il 1985 e il 2010 proprio in Florida, dove si verifica la maggior parte degli attacchi di squali negli Stati Uniti, le persone avevano quasi 21 volte più probabilità di morire in un tornado rispetto a un morso di squalo.

Ci sono state 15.011 vittime di biciclette negli Stati Uniti rispetto alle 14 vittime di squali tra il 1990 e il 2009, il che significa che gli americani avevano oltre mille volte più probabilità di morire in un incidente in bicicletta rispetto che in un attacco di squali.

I cani hanno ucciso più di cinque volte il numero di persone rispetto agli squali negli Stati Uniti tra il 2009 e il 2018. Ed anche i fulmini non scherzano, uccidendo quasi 76 volte più persone rispetto agli squali tra il 1959 e il 2010 nelle coste degli Stati Uniti.

Questi numeri non hanno lo scopo di incitare alla paura alla vista di cani, o delle biciclette, ma hanno invece lo scopo di dimostrare quanto siano rari gli attacchi di squali. Un team di studiosi dello Shark Lab hanno utilizzato i droni per studiare come si comportano gli squali intorno agli umani lungo la costa della California.

"Dopo due anni passati a guardare centinaia di ore di filmati, in pratica, la nostra conclusione è che gli squali ignorano le persone", ha detto Christopher Lowe, il direttore del centro.

FONTE: edition
Quanto è interessante?
3