Il fallimento di Immuni: solo 4,2 milioni di download dopo quasi due mesi

Il fallimento di Immuni: solo 4,2 milioni di download dopo quasi due mesi
INFORMAZIONI SCHEDA
di

A quasi due mesi dal lancio di Immuni, ed un mese e mezzo dall'attivazione su tutto il territorio nazionale, l'applicazione per il contact tracing del Coronavirus in Italia si prospetta essere un vero e proprio fallimento. L'adozione è infatti esigua ed anche il ritmo delle attivazioni sta rallentando.

Il ministro Paola Pisano ha infatti rivelato nel corso di un'audizione al Senato che Immuni è stata scaricata da solo 4,2 milioni di persone a livello nazionale. Rispetto ai dati del 27 Giugno le installazioni di Immuni sono si cresciute, ma ad un ritmo significativamente inferiore rispetto ai primi giorni. La Pisano infatti circa un mese fa si era detta soddisfatta per il raggiungimento di quota 4 milioni di download, ma i dati dell'ultimo mese non lasciano ben sperare, soprattutto se si tiene conto del fatto che per risultare efficace Immuni deve essere adottata almeno dal 60% della popolazione italiana.

Nel corso dell'audizione, il Ministro ha anche spiegato che dal Comitato Tecnico Scientifico è arrivata la raccomandazione circa l'utilizzo nelle scuole dell'app per gli alunni con età superiore ai 14 anni e per i genitori.

E' chiaro però che in caso di seconda ondata è necessario che Immuni diventi più diffusa sul territorio nazionale, e per questo motivo il Ministero avrebbe intenzione di dare il via ad una nuova campagna di comunicazione.

Quanto è interessante?
3