Fatturato da record per TSMC nel 2016 grazie ad Apple e all'A10 Fusion

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Una delle caratteristiche migliori dei nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus è il nuovo processore A10 Fusion creato da Apple, in grado di essere performante quanto un computer entry level. Un piccolo prodigio di tecnica, costruito e assemblato dall’azienda taiwanese TSMC, che quest’anno ha fatto registrare un fatturato da record.

Merito proprio della società di Cupertino, come ha confermato Bloomberg in una sua recente analisi. Nell’ultimo trimestre fiscale TSMC ha migliorato i guadagni del 32% nel 2016, raggiungendo ora un valore di 156 miliardi di dollari, il più alto da 13 anni a questa parte. Ovviamente di rimando anche il tracollo di Samsung e del Galaxy Note 7 hanno favorito questa ascesa, inoltre TSMC sarà l’unico fornitore dei chip A11 che saranno montati nei futuri iPhone 8.

L’azienda del resto ha annunciato di essere quasi pronta a produrre in massa i nuovi chip con processo a 1 nanometri necessari per gli iPhone del futuro. Certo va da sé che un calo nelle vendite di dispositivi Apple va a colpire direttamente anche TSMC, ma nonostante il pessimismo degli analisti la mela morsicata fa registrare ancora utili da capogiro.

FONTE: 9to5mac
Quanto è interessante?
0