Fatturazione 28 giorni: rimborsi per gli utenti in arrivo entro il 31 Dicembre

Fatturazione 28 giorni: rimborsi per gli utenti in arrivo entro il 31 Dicembre
di

Nuovo capitolo nell'ormai interminabile saga della fatturazione a 28 giorni. Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio, infatti, ha confermato il risarcimento per gli utenti che sono stati sottoposti a fatturazione a 28 giorni da parte degli operatori telefonici, ma ha eliminato le multe per i provider.

Il risarcimento avverrà in maniera automatica entro e non oltre il 31 Dicembre 2018, direttamente sul credito telefonico. Ancora non sono state rese note le modalità di accredito dell'importo per gli utenti che hanno deciso di effettuare il cambio di operatore o la portabilità.

I rimborsi, ha stabilito il TAR, saranno calcolati facendo la differenza tra l'importo che ha pagato e quello che avrebbe dovuto pagare tra il 23 Giugno 2017 ed il momento in cui si è tornati al sistema di fatturazione mensile.

In una sentenza parallela, il TAR ha anche annullato le sanzioni comminate dall'AGCOM ai danni di Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb e che ammontavano ad un totale di 4,4 milioni di Euro (1,1 milioni di Euro a testa).

Si tratta senza dubbio di una buona notizia per gli utenti, mentre per gli operatori telefonici è una vittoria a metà, in quanto se da una parte hanno ottenuto l'annullamento della pesante multa, dall'altro saranno costretti a risarcire gli utenti.

FONTE: CorCom
Quanto è interessante?
8