Fatturazione mensile, Sky multato per 1 milione di euro dall'AGCOM

Fatturazione mensile, Sky multato per 1 milione di euro dall'AGCOM
di

L'AGCOM ha multato Sky per un milione di euro. L'azienda era già stata raggiunta da una diffida nel 2018, a cui non sarebbe seguito nessun cambio di rotta. Sky avrebbe cambiato unilateralmente le condizioni contrattuali senza comunicare adeguatamente ai suoi clienti l'esistenza del diritto di recesso.

Questo è quanto si legge nel sito dell'AGCOM:

"La Società, nonostante la diffida impartita con delibera n. 69/18/CONS, ha continuato a fornire ai propri clienti una informativa incompleta con particolare riferimento alla variazione del corrispettivo mensile delle medesime offerte e alla garanzia del diritto di recesso senza costi da parte degli utenti. La Società, omettendo di evidenziare elementi contrattuali rilevanti, ha condizionato il diritto di scelta degli utenti e non ha adottato misure di tutela efficaci al fine di rendere edotti gli utenti dell’incremento mensile di spesa e della facoltà di sciogliere il vincolo contrattuale senza costi. La Società, a seguito dell’avvio del procedimento sanzionatorio, ha unicamente dichiarato di aver introdotto, a decorrere dal mese di marzo 2019, una procedura che consente l’esercizio del diritto di recesso tramite il canale telefonico e di prevedere a breve anche una gestione delle richieste di recesso pervenute mediante la compilazione di un web-form."

In soldoni: Sky lo scorso 1 aprile 2018 ha modificato unilateralmente le condizioni contrattuali. Come sanno bene i nostri lettori più appassionati del genere "rimodulazioni" (qua un esempio), ad ogni modifica unilaterale segue la maturazione, in capo a tutti i clienti interessati, del diritto a recedere dal contratto senza penali di alcun tipo, anche quando rimangono ancora diversi mesi prima della scadenza.

Sky, secondo l'AGCOM, non avrebbe comunicato in termini completi, immediati e trasparenti l'esistenza del diritto di recesso, che è un onore che spetta sempre alle aziende. Non è la prima multa milionaria presa da Sky nel 2019: pesa già un'altra sanzione da 7 milioni di euro.

Quanto è interessante?
3