L'FBI vuole i dati di tutti gli utenti di Obsidian: l'app che si collega ai mirini smart

L'FBI vuole i dati di tutti gli utenti di Obsidian: l'app che si collega ai mirini smart
di

Il Governo americano ha chiesto ad Apple e Google di consegnare i dati di tutti gli utenti di Obsidian 4. È la companion app di una marca che produce ottiche per armi da fuoco intelligenti. L'app si associa via bluetooth al mirino intelligente, ed ha una serie di feature bizzarre. 

La notizia ci interessa perché, stando a Forbes, sarebbe la prima volta che i federali richiedono informazioni sulla totalità degli utenti di un servizio. Normalmente vengono chiesti solamente i dati di singoli individui, generalmente sospettati di un reato. Il Governo potrebbe mettere le mani sui dati di oltre 10.000 utenti, in un colpo solo.

L'app Obsidian 4 consente di avviare una diretta live, registrare video, e tarare il mirino "smart" direttamente dallo smartphone. Solamente su Google Play l'app è stata scaricata più di 10.000 volte, mentre Apple non comunica i numero di download.

La richiesta è stata presentata nell'ambito di un'indagine dellICE su una presunta violazione delle leggi sull'importazione di armi da fuoco. L'ICE ha intercettato in più occasioni mirini dell'ATN di contrabbando, cioè spediti in Paesi dove non ne è consentita la vendita in assenza di regolare licenza. L'azienda non è indagata, ma avere informazioni sugli utenti che hanno collegato i mirini all'app potrebbe aiutare ad individuare gli acquirenti e i responsabili del traffico di contrabbando.

FONTE: Forbes
Quanto è interessante?
6