Le ferite potranno essere presto curate da speciali bende "intelligenti"

Le ferite potranno essere presto curate da speciali bende 'intelligenti'
di

Le ferite croniche e che non cicatrizzano sono una delle complicazioni più devastanti del diabete e la principale causa di amputazione degli arti. Queste colpiscono milioni di americani ogni anno e a causa della complessa natura delle lesioni il trattamento clinico adeguato è limitato.

L’Università del Nebraska-Lincoln e la Harvard Medical School hanno progettato una speciale fasciatura controllata in modalità wireless tramite un’apparecchiatura simile a uno smartphone, in grado di fornire con estrema precisione diversi farmaci alla ferita.

Questa nuova benda “smart” è dotata di aghi in miniatura controllati da remoto e permette ai dottori di programmare la somministrazione dei medicinali senza nemmeno visitare il paziente. Data la vasta gamma di processi necessari per la guarigione di questo tipo di ferite, sono necessari diversi farmaci in diverse fasi della rigenerazione dei tessuti e questa fascia è in grado di fornirle con la minima invasività.

Gli aghi di cui è dotato questo dispositivo possono penetrare negli strati tissutali più profondi senza causare dolore e infiammazione. La ricerca è stata condotta inizialmente in vitro e in seguito su topi diabetici con lesioni cutanee. Grazie a questa tecnologia i topi hanno mostrato una completa guarigione senza la formazione di cicatrici, dimostrando la capacità della benda smart di migliorare significativamente il tasso e la qualità della cura rispetto alla classica somministrazione topica.

Questi risultati dimostrano che si possono potenzialmente già sostituire i sistemi esistenti e ridurre la morbilità delle ferite croniche. Il dottor Ali Tamayol a capo del progetto ha recentemente richiesto il brevetto per questo nuovo e promettente dispositivo.

Lo sapevate che un altro dispositivo smart potrà migliorare la vita delle persone affette da diabete? Mentre per le ferite da ustioni gli scienziati stanno pensando a una futuristica stampante 3D in grado produrre fogli di pelle.

Quanto è interessante?
3