FIFA, il CEO Electronic Arts spiega la sua idea su NFT e blockchain

FIFA, il CEO Electronic Arts spiega la sua idea su NFT e blockchain
di

Dopo le interessanti esternazioni di Ubisoft sugli NFT e sulla blockchain in direzione del modello play-to-earn, anche Electronic Arts sembra intenzionata a percorrere questa via. Questo e tanto altro nelle parole del CEO di EA.

Andrew Wilson, infatti, ha affermato che "è molto, molto presto per parlare del modello play-to-earn e dell'argomento NFT, e ci sono molte cose di cui parlare a tal proposito. E, in un certo senso, c'è molto hype su questo argomento [...] Penso che sarà una parte importante del futuro del nostro settore, ma è ancora presto per capire come funzionerà".

Insomma, nessuna chiusura ma anzi, un velato interesse per la software house di titoli come FIFA e Madden, i quali hanno ormai implementato modalità come Ultimate Team già da anni. Questo concetto di gioco, con collezionabili e acquisti in-app, si sposerebbe straordinariamente bene con il modello play-to-earn associato a una o più blockchain. Chiaramente al momento il più grande punto interrogativo riguarda il quanto, ma non possiamo fare a meno di pensare a come potrebbe effettivamente cambiare il modello economico attuale di EA se alcuni dei suoi contenuti collezionabili dovessero infine trovare la strada dell'interoperabilità all'esterno del titolo oppure tra versioni precedenti e successive dello stesso.

Questo aspetto, ricordiamo, rientra in quello che per molti, tra cui Zuckerberg, è il modello di Metaverso su cui tantissime società stanno lavorando. Non ultima proprio Facebook, ribattezzata in Meta nel corso dell'ultimo keynote del gruppo. In questo evento, infatti, Zuckerberg ha spiegato e presentato quali saranno i pilastri di Oculus per il Metaverso.

FONTE: decrypt
Quanto è interessante?
1