Film italiani in sala prima di arrivare su Netflix: in arrivo un decreto

Film italiani in sala prima di arrivare su Netflix: in arrivo un decreto
di

Il Ministro dei Beni Culturali, Alberto Bonisoli, ha annunciato l'imminente arrivo di un decreto che obbligherà i produttori di film a trasmetterli in sala prima pubblicarli sulle piattaforme di streaming come Netflix.

L'annuncio è arrivato direttamente dal Ministro e riguarda solo i film italiani. Bonisoli ha dichiarato, attraverso un video messaggio, che si sta accingendo oggi "a firmare il decreto che regola le finestre in base a cui i film dovranno essere prima distribuiti nelle sale e dopo di questo su tutte le piattaforme. Penso sia importante assicurare che chi gestisce una sala sia tranquillo nel poter programmare film senza che questi siano disponibili in contemporanea su altre piattaforme".

Si tratta di un decreto estremamente importante, desinato a bloccare le polemiche scaturite a seguito dell'ultima edizione del Festival di Cannes, nel corso del quale il direttore Fremaux aveva eliminato dalla competizione vari film targati Netflix in quanto non era prevista una finestra tra l'uscita in sale e quella di streaming.

Il nuovo decreto, la cui firma è prevista per oggi, stabilirà una nuova serie di finestre di visione per le pellicole. La posizione ha già ampiamente diviso gli esercenti e le piattaforme come Netflix che preferirebbero un passaggio in sala in contemporanea con la pubblicazione sui cataloghi.

Vi terremo aggiornati non appena sarà pubblicato il decreto.

FONTE: Repubblica
Quanto è interessante?
9

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it