Ecco quale film ritrae più accuratamente uno psicopatico secondo degli psichiatri

Ecco quale film ritrae più accuratamente uno psicopatico secondo degli psichiatri
di

Molte volte i film ritraggono uno spaccato della vita quotidiana di determinati personaggi, Re e regine, divinità che combattono contro i malvagi dell'Universo o psicopatici che... fanno cose. Questi personaggi mentalmente instabili che appaiono nelle pellicole sono realistici? Per saperlo un team di psichiatri ha guardato 400 film.

É stata stilata una lista di 105 psicopatici maschi e 21 femmine a partire dai film del 1915. Qui il team di 10 scienziati forensi e critici cinematografici ha valutato a quale personaggio potesse essere diagnosticata la psicopatia. Gli esperti hanno trovato alcune rappresentazioni eccellenti e convincenti della malattia mentale che potrebbero essere utilizzati per "insegnare e illustrare diversi aspetti della psichiatria forense" (a proposito, ecco cosa ci cela all'interno della mente degli psicopatici).

C'è una cattiva notizia, però: molti "psicopatici" dei film non sono in realtà psicopatici, ma "psicotici". Possiamo trovare un esempio nei film Psycho (Norman Bates) e Taxi Driver (Travis Bickel). "Questi personaggi sono, in vari modi, disconnessi dalla realtà e soffrono di un'ideazione delirante", scrivono gli esperti. Il disturbo psicotico, infatti, è una condizione caratterizzata da una percezione alterata della realtà.

Uno dei migliori psicopatici del cinema è Anton Chigurh, antagonista di "Non è un paese per vecchi" dei fratelli Coen (sì, lo so che state pensando alla scena della moneta al distributore di benzina N.d.R.). "Anton Chigurh è un prototipo idiopatico/psicopatico primario ben progettato", scrivono gli esperti.

I tratti che caratterizzano Chigurh come psicopatico? "Incapacità di amare, assenza di vergogna o rimorso, mancanza di intuizione psicologica, incapacità imparare dall'esperienza passata, dall'atteggiamento a sangue freddo, dalla spietatezza, dalla determinazione totale e dalla mancanza di empatia". Un altro psicopatico di buon livello secondo gli esperti è anche Henry di "Henry, pioggia di sangue".

Hannibal Lecter secondo gli esperti non è un buon ritratto di uno psicopatico, poiché è descritto come dotato di "molte caratteristiche personali che generalmente non si trovano nella pratica clinica quotidiana". Ciononostante, "alcuni di questi personaggi di fantasia possono essere considerati preziosi per insegnare e illustrare diversi aspetti della psichiatria forense", affermano infine gli esperti.

Ecco, invece, quali sono i lavori con il maggior numero di psicopatici.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
3