Fisici riescono a misurare la gravità a livello quantistico per la prima volta

Fisici riescono a misurare la gravità a livello quantistico per la prima volta
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In un risultato senza precedenti, un gruppo di fisici è riuscito a misurare l’attrazione gravitazionale più minuscola di sempre. Si tratta di un passo fondamentale, che ci porterà più vicini a comprendere e ad avere finalmente una teoria della gravità quantistica.

Da circa un secolo oramai, gli scienziati hanno difficoltà a capire come funzioni la gravità livello subatomico e persino Einstein rimase confuso nel tentativo di riconciliare la sua relatività con il mondo quantistico.

I fisici dell’Università del Southampton tuttavia, in collaborazione con altri esperti in Europa, hanno sviluppato un nuovo metodo e l’hanno usato per misurare l’influenza della gravità su una piccola particella. Nello specifico l’esperimento ha visto l’utilizzo di apparecchi superconduttivi – noti come “trappole” – oltre che allo sfruttamento di campi magnetici e sensori speciali per la misurazione.

Grazie a questo setup avveniristico, è stato possibile registrare la lievissima gravità esercitata (soli 30aN) su un’unica particella dal peso di 0,43mg (ovvero massa moltiplicata per gravità), il tutto in un ambiente vicino allo zero assoluto.

Come fa notare anche il ricercatore Tim Fuchs, autore principale dello studio, questo potrebbe essere il pezzo mancante per il puzzle del nostro Universo. “Per un secolo, gli scienziati hanno provato e fallito a capire come la gravità e il mondo quantistico funzionino insieme,” spiega Fuchs. “Attraverso la comprensione della gravità quantistica potremmo risolvere i misteri maggiori dell’universo – come ad esempio sapere cosa succede nei buchi neri ed unificare tutte le forze in una sola teoria.

E ora siamo un passo più vicini a questa realizzazione.

FONTE: phys.org

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi