Dei fisici sono riusciti a mantenere intatta una bolla per più di un anno

Dei fisici sono riusciti a mantenere intatta una bolla per più di un anno
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Abbiamo tutti giocato con le bolle di sapone da piccoli. Quante volte abbiamo desiderato che quella bolla, lucente e splendida, durasse - almeno - qualche minuto in più? Invece, come ben sappiamo, il tempo della sua esistenza era infimo. Adesso, un team di fisici ha creato una bolla che ha mantenuto la sua forma per 465 giorni.

Certo, non hanno utilizzato del sapone, ma della glicerina (nota anche come glicerolo) che potrebbe aiutare gli scienziati a sviluppare nuovi materiali un giorno, come schiume e pellicole. Sono tre i fattori che determinano la breve durata di una bolla all'interno di un ambiente atmosferico: la gravità (ecco cos'è la gravità), che può drenare materiale dalla membrana a bolle, l'evaporazione, capace di diminuire la quantità di liquido presente, e infine la presenza di minuscoli nuclei nell'aria che può destabilizzare il tutto.

Per estendere la durata della vita della bolla gli scienziati si sono rivolti a una recente invenzione chiamata "gas marbles", ovvero bolle di gas i cui gusci sono costituiti da particelle liquide e circondate da materiale gassoso. Le particelle di cui sono costituite, creati da polimeri o plastica, consentono alle bolle di mantenere l'integrità strutturale anche quando vengono toccate.

Gli esperti hanno utilizzato diverse bolle, perfino quelle di sapone. Le classiche sono durate non più di un minuto, mentre quelle di glicerolo e acqua sono sopravvissute per più di 101 giorni, con la durata più lunga di ben 465 giorni. A che servono questi risultati? Secondo il team potrebbe essere creata un'intera nuova classe di oggetti con questi materiali, con proprietà fisiche e chimiche che dobbiamo ancora scoprire.

A proposito, sapete quante bollicine si creano quando si versa una birra?

Quanto è interessante?
2
Dei fisici sono riusciti a mantenere intatta una bolla per più di un anno