Fitbit richiederà utilizzo account Google sui suoi dispositivi dal 2023

Fitbit richiederà utilizzo account Google sui suoi dispositivi dal 2023
di

Lo scorso agosto abbiamo assistito al lancio dei nuovi fitness tracker Fitbit, nello specifico i modelli Sense 2, Versa 4 e Inspire 3. C’è però un’altra novità molto importante per gli amanti del marchio e già possessori di smartwatch e smartband Fitbit: dal 2023 sarà necessario utilizzare account Google.

La stessa società produttrice di fitness tracker, che ricordiamo operare sotto Google dopo l’acquisizione annunciata nel novembre 2019, ha aggiornato la sua pagina di supporto per rivelare che “alcuni usi di Fitbit richiederanno un account Google”, inclusa ovviamente la registrazione a Fitbit o l’attivazione di feature e dispositivi appena rilasciati.

Ciò significa anche che gli utenti possessori di account Fitbit potranno trasferire i dati personali sugli account Google corrispondenti, ma solo fino all’inizio del 2025. All’inizio di tale anno, i servizi e account Fitbit esistenti non saranno più supportati in quanto la migrazione agli account Google diventerà definitiva.

Secondo quanto riportato dall’azienda, dunque, con l’utilizzo degli account Google su Fitbit ci saranno numerosi vantaggi notevoli, tra cui l’accesso unico per i servizi dei due brand, sicurezza elevata, controlli centralizzati per la privacy e altro ancora.

Se quindi anche voi siete in possesso di dispositivi Fitbit, preparatevi a completare il cambio di account a breve per prepararvi al futuro del marchio.

Parlando sempre di smartwatch, vi rimandiamo alla recensione di Samsung Galaxy Watch 5.

FONTE: GSMArena
Quanto è interessante?
1