Il flop di ITsART: presentata come la Netflix italiana, ha perso milioni di Euro

Il flop di ITsART: presentata come la Netflix italiana, ha perso milioni di Euro
di

E’ passato poco più di un anno dal lancio ufficiale di ITsART, la piattaforma di streaming 100% made in Italy che propone spettacoli e contenuti legati alla cultura italiana sia in diretta che on demand, gratis ed a pagamento, ed il riscontro non è stato quello sperato.

Come riportato da Il Foglio, il riscontro è stato davvero esiguo e non in linea con le aspettative. Il bilancio 2021 dell’app infatti recita una perdita da 7,5 milioni di Euro, che come spiegato da Luciano Capone, ha prosciugato quasi tutta la riserva da 9,8 milioni di Euro previsti dal decreto rilancio e versati da CDP.

A pesare sul passivo non sono tanto i costi di produzione (7,7 milioni di Euro divisi tra servizi, beni e personale), ma i ricavi che sono pari a 245 mila Euro, di cui 140mila Euro di “ricavi diretti al consumatore per la distribuzione dei contenuti” e 105mila Euro di “ricavi verso controparti business in modalità di barter transaction”.

Facendo due calcoli quindi, e tenendo conto che nel bilancio si parla di soli 200mila utenti italiani ed europei, è facile capire che ogni utente ha speso 70 centesimi per tutto il 2021.

Insomma, dati che dovranno sicuramente far riflettere il Ministero dei Beni Culturali e che dovranno portarlo a cambiare rotta.

Quanto è interessante?
8