Foreste "segrete" trovate sotto l'oceano sono due volte più grandi dell'India

Foreste 'segrete' trovate sotto l'oceano sono due volte più grandi dell'India
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Se pensate che le foreste più vaste del mondo si trovino sulla terraferma dovrete ricredervi, poiché è sotto l'acqua che si nascondono le vere "grandezze" della natura. All'interno del mondo marino, infatti, possono essere trovate quelle che sono definite delle vere e proprie "foreste sottomarine" che si estendono molto più in là del previsto.

Non sono formate da alberi o arbusti, ma di alghe che crescono catturando l'energia solare e l'anidride carbonica attraverso la fotosintesi. Tuttavia, come gli alberi sulla terraferma, queste piante acquatiche offrono habitat, cibo e riparo a un'ampia varietà di organismi marini che trovano qui il loro ambiente ideale per prosperare (ma non sempre è una cosa positiva, come nel caso di questi ricci di mare in California).

Capire la loro vastità non è semplice: se sulla superficie abbiamo i satelliti che possono effettuare una conta dell'estensione delle piante, sott'acqua tutto si complica. Così in un nuovo studio gli scienziati si sono affidati a milioni di registrazioni subacquee provenienti dalla letteratura scientifica, scoprendo che queste foreste acquatiche coprono tra 6 milioni e 7,2 milioni di chilometri quadrati: un'area più vasta dell'Amazzonia!

Ogni anno, in media, le foreste oceaniche in queste regioni producono da 2 a 11 volte più biomassa per area rispetto a colture intensamente coltivate come grano, riso e mais (che si stanno riducendo secondo i satelliti della NASA). A livello globale, inoltre, le foreste oceaniche possono assorbire tanto carbonio quanto l'Amazzonia, svolgendo un possibile ruolo nella mitigazione del cambiamento climatico.

Insomma, questo potenziale nascosto delle "foreste sottomarine" potrebbe essere sfruttato per il bene comune, ma come sempre quello che serve (e quello che spesso manca) è l'intenzione di migliorare le cose.

Quanto è interessante?
2