Formaggi blu e birra, ecco cosa mangiavano gli europei dell'età del ferro

Formaggi blu e birra, ecco cosa mangiavano gli europei dell'età del ferro
di

Le feci risalenti a migliaia di anni fa possono raccontarci le storie più improbabili, alcune ci raccontano del crollo di una civiltà Maya, altre possono dirci cosa mangiavano gli europei dell'età del ferro di circa 2.700 anni fa. Questi sono i risultati di uno studio pubblicato sulla rivista Current Biology.

Raccogliendo dei campioni di feci dalle miniere di sale di Hallstatt-Dachstein/Salzkammergut in Austria, i ricercatori hanno scoperto due funghi, il Penicillium roqueforti e Saccharomyces cerevisiae (comunemente conosciuto come lievito di birra). Questi due funghi sono utilizzati ancora oggi per produrre formaggi blu (come il gorgonzola) e la birra (la birra veniva bevuta anche dai faraoni).

"L'analisi dell'intero genoma indica che entrambi i funghi erano coinvolti nella fermentazione degli alimenti e forniscono la prima prova molecolare per il consumo di formaggio blu e birra durante l'età del ferro in Europa", afferma il microbiologo Frank Maixner, dell'​Istituto per lo studio delle mummie dell'Eurac in Italia.

Secondo gli esperti, la dieta di questi uomini dell'età del ferro era altamente fibrosa e ricca di carboidrati. Queste miniere di sale sono dei posti unici perché solo qui - e in pochissimi altri luoghi sulla Terra - possono essere trovati campioni di feci in giro. "Questi risultati gettano una nuova luce sostanziale sulla vita dei minatori di sale preistorici a Hallstatt e consentono una comprensione delle antiche pratiche culinarie", afferma infine l'archeologa Kerstin Kowarik, del Museo di Storia Naturale di Vienna, in Austria.

Quanto è interessante?
2