Forte pressione sul titolo Apple: perde il 9% in borsa. Scivola anche Amazon e Google

Forte pressione sul titolo Apple: perde il 9% in borsa. Scivola anche Amazon e Google
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Arrivano le prime reazioni in borsa alle dichiarazioni dell'amministratore delegato di Apple, Tim Cook, che la scorsa notte ha formalmente tagliato le previsioni per il primo trimestre dell'anno a causa del calo delle vendite di iPhone, da imputare principalmente alla Cina.

Come ampiamente prevedibile, nelle prime ore di contrattazioni si registrano forti pressioni sul titolo del colosso di Cupertino, che nel momento in cui vi stiamo parlando lascia sul terreno quasi il 9,24% attestandosi a 143,33 Dollari per azione. Un calo che denota una preoccupazione crescente da parte degli analisti ed investitori, preoccupati evidentemente non solo per la situazione attuale della compagnia americana ma anche per il futuro.

Già nella giornata di oggi, a seguito della riunione d'emergenza convocata da Cook con i dipendenti della società per discutere del momento, potrebbero arrivare le prime indicazioni sulle prossime mosse. La cosa certa però è che il taglio delle stime di Apple ha scosso l'intero mondo dell'economia ed ha trascinato in negativo anche altri titoli europei.

Sempre restando in ambito della Silicon Valley, nel momento in cui scriviamo Google perde lo 0,17% a 1.044,06 Dollari, mentre Amazon lascia lo 0,70% portando il valore delle azioni a 1.528,74. Balla sul filo del rasoio Facebook, mentre Tesla perde l'1,63% a 305,25 Dollari.

Forti ribassi registrati anche nei mercati asiatici, ma il titolo che fa più discutere è quello di Apple, che registra ribassi preoccupanti ed insoliti, i più bassi dell'ultimo anno.

Quanto è interessante?
2
Forte pressione sul titolo Apple: perde il 9% in borsa. Scivola anche Amazon e Google