Il fossile animale più antico sulla Terra... non era in realtà un animale

Il fossile animale più antico sulla Terra... non era in realtà un animale
di

Moltissimo tempo fa, in un'era passata in cui tutto quello che conosciamo non esisteva ancora, uno dei primissimi animali sulla Terra morì sul fondo di un antico oceano. Questi resti erano considerati come il fossile animale più antico del mondo, risalente a 635 milioni di anni fa. Avete letto bene, era. Ma andiamo con ordine.

Nel 2009, un team di scienziati stava studiando una lastra di un antico sedimento marino, quando trovò i resti di questa "creatura": molecole di grasso di una spugna di mare. Le molecole antiche erano inconfondibilmente di origine biologica e corrispondevano a quelle trovate nelle spugne moderne, secondo quanto affermato dai ricercatori.

Due nuovi articoli recenti (pubblicati sulle riviste Nature Ecology e Evolution), però, sembrano smentire questa scoperta: non erano molecole di grasso, bensì dei resti di alghe di mare. Dopo aver imitato quei processi geologici in un esperimento di laboratorio, i ricercatori hanno modificato con successo le moderne molecole di alghe in grassi identici a quelli trovati nell'antico sedimento.

"Tutto ciò significa che le prove precedentemente collegate agli animali più antichi della Terra derivano dalle alghe, non dagli animali", afferma Lennart van Maldegem, coautore di uno degli studi e geoscienziato presso l'Australia National University. Il fossile più antico del mondo, quindi, è l'impronta fossile Dickinsonia, risalente a circa 558 milioni di anni fa.

In poche parole, la prima prova della vita animale sulla Terra potrebbe essere stata appena "cancellata", e abbiamo "perso" quasi 100 milioni di anni di conoscenza. Potrebbe essere esistita la vita in questo periodo, ma non abbiamo prove della sua esistenza, almeno fino ad adesso.

Quanto è interessante?
2