Trovato il fossile di un'antichissima alga di 600 milioni di anni fa

Trovato il fossile di un'antichissima alga di 600 milioni di anni fa
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In una provincia cinese è stato rinvenuto il fossile di un’antichissima alga verde che potrebbe essere un precursore di quelle che, successivamente, si sono evolute ed hanno colonizzato la terraferma.

La scoperta di questo antico fossile è avvenuta in una provincia, a Nord Est della Cina, chiamata Liaoning. All'interno di una roccia sedimentaria un team di scienziati della Virginia Tech hanno scoperto i resti fossili di una antichissima alga verde che viveva e prosperava sul nostro pianeta e dalla quale si è poi evoluta la specie che è riuscita a colonizzare anche la terra ferma. La scoperta è stata descritta sulla rivista Nature Ecology and Evolution ed il nome scientifico dato a questa specie fossile è Proterocladus antiquus.

Si pensa che le prime piante terrestri fossero apparse sul nostro globo circa 450 milioni di anni fa mentre quest’alga sembra essere di ben 600 milioni di anni fa. Esse vivevano ed erano in competizione con alghe rosse e marroni che, tuttavia, non sono riuscite a fare il salto evolutivo in modo da colonizzare, anch'esse, la terraferma. Studiando la forma e le dimensioni di queste alghe sui fossili che il team di esperti ha rinvenuto si è potuti risalire alle caratteristiche fisiche di queste piante acquatiche.

Dagli studi emerge che dovevano essere molto piccole, si parla di circa 2 mm di lunghezza ed erano estremamente ramificate con delle escrescenze che si sviluppano con andamento verticale. Sono presenti anche delle cellule altamente specializzate, molto frequenti in queste specie, con pareti spesse. Altra caratteristica delle cellule specializzate è che, a volte, sono “dormienti”. Al giorno d’oggi, ci dicono gli scienziati che hanno compiuto lo studio, le alghe verdi del gruppo sifonocladici sono molto simili a quelle fossili e condividono, con queste ultime, la forma e le dimensioni ridotte.

Quanto è interessante?
2