Questo fossile ci mostra un possibile scontro tra un T.rex e un triceratopo

Questo fossile ci mostra un possibile scontro tra un T.rex e un triceratopo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Circa 67 milioni di anni fa, un Tyrannosaurus rex e un Triceratops si stavano scontrando... quando qualcosa li ha sigillati insieme e li ha trasformati in fossili. Questi resti sono oggetto di controversie, poiché si pensa che contengano il 100% delle ossa di entrambe le creature, così come i contorni del corpo, la pelle e molto altro.

Tuttavia, dopo la loro scoperta nel 2006, i dinosauri non sono riusciti a essere venduti all'asta e sono stati coinvolti in una causa legale che ha tentato di ridefinirli come minerali. Insomma, molti scienziati consideravano i fossili "scientificamente inutili". Oggi, invece, i "due combattenti" sono arrivati ​​nella Carolina del Nord, dove gli scienziati intendono studiarli davanti agli occhi del pubblico.

Uno dei dinosauri è probabilmente un Triceratops horridus, anche se deve ancora essere confermato. Il tirannosauro, invece, potrebbe essere un Nanotyrannus, una specie controversa con la sua esistenza ancora in dubbio. Diversi studi suggeriscono che il Nanotyrannus sia un T. rex giovane, non una specie separata.

A comprare i fossili è stata l'organizzazione senza scopo di lucro "Friends of the North Carolina Museum of Natural Sciences", che ha raccolto fondi privati ​​per acquistare a 6 milioni di dollari i "Dueling Dinosaurs" e li ha donati al Museo della Carolina. Adesso, il team dietro i fossili intende fare una scansione degli esemplari per creare delle immagini 3D digitali dei resti dei dinosauri.

Inoltre i "Dueling Dinosaurs" potranno rispondere a una serie di domande sulle due creature protagoniste dello scontro.

Quanto è interessante?
2
Questo fossile ci mostra un possibile scontro tra un T.rex e un triceratopo