Il fossile di squalo che si è scoperto essere una nuova e misteriosa specie di pterosauro

Il fossile di squalo che si è scoperto essere una nuova e misteriosa specie di pterosauro
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Quando l'estrazione di fosfato era al suo apice nelle paludi del Regno Unito, tra il 1851 e 1900, vennero trovati dei fossili che si pensava appartenessero a uno squalo preistorico. Oggi, mentre il dottorando dell'Università di Portsmouth, Roy Smith, stava esplorando le collezioni di fossili di due musei, si è imbattuto in una grande scoperta.

I fossili erano in realtà frammenti di mascelle di pterosauri sdentati, che assomigliavano effettivamente a spine di pinne di squalo, ma con delle sottili differenze. Quali sono queste caratteristiche? Minuscoli buchi in cui i nervi, posti in superficie, venivano utilizzati per la sensibile alimentazione degli pterosauri.

Due degli esemplari scoperti possono essere identificati come uno pterosauro chiamato Ornithostoma, mentre un altro esemplare è chiaramente diverso da tutti gli altri e rappresenta molto probabilmente una nuova specie. "Sfortunatamente, questo esemplare è troppo frammentario per essere la base per nominare la nuova specie. [...] Spero che altre collezioni museali possano contenere altri esempi, e non appena le restrizioni Covid saranno tolte continuerò la mia ricerca", afferma Smith.

L'identificazione di una nuova specie è incerta, poiché la scoperta di altri esemplari fossili di questa specie è incerta. "Questa scoperta è significativa perché migliora la nostra conoscenza di questi antichi e affascinanti rettili preistorici volanti, ma dimostra anche che tali scoperte possono essere fatte, semplicemente riesaminando il materiale in vecchie collezioni", afferma infine l'autore della scoperta.

Quanto è interessante?
3