Ecco la foto di come appariva la razza del tuo cane: è il frutto di una crudele selezione

Ecco la foto di come appariva la razza del tuo cane: è il frutto di una crudele selezione
di

Immagini scioccanti hanno rivelato che aspetto avevano i cani, al fine di avvertire che le razze come i carlini e i bulldog francesi sono stati crudelmente ibridati per moda. Dal pastore tedesco al barboncino, molte razze sono cambiate parecchio dopo anni di allevamento selettivo.

"La maggior parte delle razze canine sono state originariamente selezionate per scopi particolari, come la caccia o la custodia di proprietà", spiega l’RSPCA. Gli esseri umani allevano selettivamente i cani che erano più adatti per i vari ruoli loro richiesti, in base alla loro forma fisica, abilità e utilità”.

Ad esempio, i carlini sono stati allevati per avere il naso schiacciato e gli occhi grandi, il che li mette ad alto rischio per una serie di condizioni di salute, tra cui disturbi respiratori, degli occhi e della pelle.

"Le caratteristiche estreme che molti proprietari trovano così attraenti, come la faccia schiacciata, gli occhi grandi e la coda arricciata, compromettono seriamente la salute e il benessere dei carlini e spesso provocano una vita di sofferenza", ha spiegato Justine Shotton, presidente della British Veterinary Association (BVA).

"Mentre permangono queste caratteristiche estreme e malsane, continueremo a raccomandare vivamente ai potenziali proprietari di non acquistare razze brachicefale come i carlini".

  • Bull terrier
    Il Bull Terrier è stato creato per la prima volta all'inizio del 1800 con il mix del vecchio Terrier inglese e del Bulldog. Durante questo periodo, i combattimenti tra cani erano una grande fonte di intrattenimento in Europa e le persone cercavano sempre di allevare cani in combattenti migliori. Prima di essere un raggiungere la parvenza tozza, il Bull Terrier aveva un corpo snello e ricurvo e un naso più cesellato, riferisce Science and Dogs.
  • Bassotti
    Il Bassotto una volta aveva gambe più funzionanti e un collo più proporzionato alle sue dimensioni. Ma grazie agli umani, la schiena e il collo si sono allungati e le gambe si sono ridotte a un punto tale da rendere difficile per loro evitare ostacoli a pochi centimetri da terra. Questi cani sono noti per avere il rischio più alto di qualsiasi razza di contrarre la malattia del disco intervertebrale che può provocare la paralisi. Questi cani sono stati trovati abbozzati nelle antiche mura egiziane e in documenti provenienti dal Sud America e dalla Cina, ma quello che riconosciamo è stato sviluppato in Germania circa 400 anni fa.
  • Pastore tedesco
    Il pastore tedesco è anche il risultato di troppi allevamenti che hanno rovinato una specie canina. I primi tentativi di standardizzazione di questa razza iniziarono negli anni '50 dell'Ottocento, con l'obiettivo di preservare i tratti che aiutavano i cani nel loro lavoro di pastorizia. Hanno migliorato l'intelligenza, la velocità, la forza e l'acuto senso dell'olfatto del cane, il che ha portato a cani della stessa razza che differivano l'uno dall'altro. Il pastore tedesco originale aveva un addome più sottile e una posizione più slanciata di quella che conosciamo oggi.
FONTE: DailyMail
Quanto è interessante?
2
Ecco la foto di come appariva la razza del tuo cane: è il frutto di una crudele selezione