Questa è la foto più vicina mai fatta al Sole: sono stati scoperti bagliori mai visti

Questa è la foto più vicina mai fatta al Sole: sono stati scoperti bagliori mai visti
di

Una foto scattata a "soli" 77 milioni di chilometri dal Sole. È questa l'ultima impresa del Solar Orbiter, il veicolo spaziale dell'Agenzia spaziale europea (ESA), lanciato all'inizio di quest'anno. Per intenderci, la distanza tra la nostra stella e la Terra è di 150 milioni di chilometri, ciò significa che la sonda è attualmente a metà strada.

Questo incredibile avvicinamento ha permesso l'osservazione di minuscoli brillamenti sulla superficie dell'astro rinominati "campfires (fuochi da campo o falò)" che possono forse spiegare il complicato meccanismo del riscaldamento della corona. Il Sole, infatti, ha una superficie relativamente di circa 5.500 gradi, ma è circondato da un'atmosfera super calda di oltre un milione di gradi.

"C'è una teoria avanzata dal grande fisico americano Eugene Parker, che ha ipotizzato che se ci dovessero essere un vasto numero di piccoli bagliori [in questo caso i "campfires"] questo potrebbe spiegare un meccanismo di riscaldamento onnipresente che potrebbe rendere ancora più calda la corona", afferma lo scienziato del progetto Daniel Müller.

Questi fuochi da campo sono molto piccoli, e corrispondo a un paio di pixel della foto; un pixel corrisponde a 400 chilometri. Le stesse dimensioni di alcuni paesi europei e potrebbero essercene addirittura di più piccoli. Il satellite dell'ESA è stato inviato su un razzo da Cape Canaveral negli Stati Uniti a febbraio. La sua missione è quella di rivelare i segreti del comportamento dinamico della nostra stella... e sembra che ci stia riuscendo.

La sua missione non è ancora finita, e andrà ancora più vicino: il Solar Orbiter è stato impostato su una serie di anelli attorno al Sole che lo porteranno gradualmente a una distanza di meno 43 milioni di chilometri. Le nuove immagini sono state prese dal punto di vista più vicino in assoluto. Tuttavia non sono nella massima risoluzione mai acquisita della nostra stella. I più grandi telescopi solari sulla Terra, infatti, supereranno sempre - da questo punto di vista - il veicolo spaziale dell'ESA.

FONTE: esa
Quanto è interessante?
3
Questa è la foto più vicina mai fatta al Sole: sono stati scoperti bagliori mai visti
SpazioSpazioSpazioSpazioSpazioSpazioSpazioSpazioSpazio