Niente fotocamera da 200 MP per Samsung Galaxy S23: bisognerà aspettare fino al 2024

Niente fotocamera da 200 MP per Samsung Galaxy S23: bisognerà aspettare fino al 2024
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Benché la nuova generazione di smartphone Samsung sia ancora lontana dagli scaffali dei negozi, è convinzione diffusa tra gli esperti quella per cui Samsung Galaxy S23 avrà una fotocamera da 200 MP. Un nuovo leak, però, sembra ribaltare questa ipotesi, spiegando che l'obiettivo Samsung ISOCELL HP3 arriverà solo nel 2024 o addirittura più avanti.

Stando a quanto riporta GizChina, infatti, i Samsung Galaxy S23 non avranno una fotocamera da 200 MP. Il miglioramento della fotocamera posteriore degli smartphone flagship di nuova generazione del colosso coreano era dato praticamente per certo da tutti, specie dopo l'annuncio ufficiale del sensore Samsung ISOCELL HP3 da 200 MP.

Inoltre, accanto all'ISOCELL HP3, Samsung vende già l'ISOCELL HP1, anch'esso sempre da 200 MP ma che non ha mai visto la luce su alcuno smartphone negli ultimi mesi. In altre parole, entrambe le lenti sono già state presentate dall'azienda di Suwon, ma non sono ancora arrivate sul mercato: per questo, molti leaker credevano che Samsung volesse lanciarle con i Galaxy S23. Invece, pare che per vedere le lenti sul mercato dovremo attendere che un clienti di Samsung (magari vivo o Motorola) decida di utilizzarle per i propri device del prossimo anno.

Parallelamente, lo stesso leak conferma che i Galaxy S23 non avranno una selfie-camera under-display, ma continueranno ad utilizzare una tecnologia punch-hole. Ciò dipenderebbe dalla necessità di ridurre i costi e, al contempo, dalla qualità delle fotocamera under-display, considerata ancora troppo bassa per poterle implementare in un device flagship. Intanto, però, la scorsa settimana è arrivato in Italia lo ZTE Axon 40, uno dei primi smartphone con una selfie-camera di alta qualità integrata sotto lo schermo.

Benché la mancata inclusione della fotocamera under-display su Galaxy S23 sia comprensibile, trattandosi di una tecnologia tutto sommato ancora acerba, resta da capire perché Samsung non stia utilizzando i sensori ISOCELL da 200 MP per i suoi smartphone: in tal senso, è probabile che il produttore di Suwon stia aspettando di verificare la resa dello Snapdragon 8 Gen2 e dei nuovi chip Exynos, per verificare che siano effettivamente in grado di gestire delle lenti dalla risoluzione particolarmente elevata.

FONTE: GizChina
Quanto è interessante?
1