Francia chiede blocco di sito e app Wish: la piattaforma vende prodotti pericolosi

Francia chiede blocco di sito e app Wish: la piattaforma vende prodotti pericolosi
di

Queste giornate in Francia sono ricche di sentenze storiche o comunque piuttosto importanti, in ogni settore. Dopo il divieto dell’uso di animali nei circhi dal 2023, è notizia di oggi la richiesta dell’amministrazione francese di bloccare la piattaforma e-commerce Wish su scala nazionale.

Il comunicato stampa ufficiale pubblicato oggi, 24 novembre 2021, dal Ministère de l’ Èconomie, des Finances et de la Relance è ben chiaro: un gruppo di ministri, in seguito all’indagine della Direction Générale de la Concurrence, de la Consommation et de la Répression Des Fraudes (DGCCRF) e dell’amministrazione incaricata dei diritti dei consumatori e delle frodi, ha richiesto ai principali motori di ricerca e app store mobili operanti in Francia di nascondere completamente sia il sito Web che l’app per smartphone di Wish.

La ragione andrebbe ritrovata nella pericolosità dei beni venduti nella piattaforma: un test interno al governo francese ha visto l’ordine di 140 prodotti differenti per confermare tale teoria. Ebbene, il 95% dei giocattoli non risultava conforme alla normativa europea e il 45% di essi è classificabile come “pericoloso”, mentre il 95% dei dispositivi elettronici acquistati non avrebbe dovuto essere disponibile in Europa e il 90% di essi era allo stesso modo “pericoloso”. In ambito bigiotteria, il 62% dei prodotti ordinati ha ottenuto la medesima classificazione.

Ovviamente, le autorità hanno avvertito Wish di ciò portando alla rimozione dal mercato dei prodotti interessati entro 24 ore. Tuttavia, come affermato dal Ministero dell’Economia parigino, “nella maggior parte dei casi [i prodotti] rimangono disponibili con nome diverso anche presso lo stesso venditore”. La richiesta alla piattaforma di e-commerce di conformarsi alla normativa europea non ha portati ad alcun frutto concreto, costringendo l’amministrazione francese a muoversi verso il blocco in toto del servizio.

Allo stato attuale Wish risulta ancora disponibile, segnalano altre testate locali, ma ciò è dovuto semplicemente alla necessità di lavorare per richiedere a Google e altri servizi interessati di agire per bandire app e sito Web. Le autorità competenti monitoreranno questo processo e accoglieranno ogni eventuale richiesta di Wish stessa, revocando eventualmente il ban in caso di implementazione delle modifiche necessarie.

A proposito di e-commerce, dato che siamo in periodo di Black Friday, ricordiamo che su Amazon potrete trovare anche TV LG OLED 2021 fino a 900 Euro in meno.

Quanto è interessante?
3