FSR 2, la community è inarrestabile: ecco l'Anti-Aliasing che sfida DLAA

FSR 2, la community è inarrestabile: ecco l'Anti-Aliasing che sfida DLAA
di

Mentre la mod per Cyberpunk 2077 continua a macinare titoli, portando in maniera non ufficiale FSR 2.0 su Metro Exodus e Control, arrivano ulteriori novità per gli utenti alla ricerca di un'alternativa a un'altra funzionalità offerta dal DLSS di NVIDIA.

Tra le varie modalità di utilizzo, infatti, esiste anche il DLAA, che consente di renderizzare i giochi a risoluzione nativa sfruttando le potenzialità dello scaler temporale come una vera e propria tecnologia di Anti-Aliasing.

La nuova mod, che non a caso si chiama FSRAA, è stata creata da muddymind e il primo titolo a supportarla è Metro Exodus. Con questa nuova modalità sarà possibile, quindi, produrre immagini alla risoluzione nativa del proprio monitor, sfruttando l'algoritmo per migliorare quell'immagine aumentandone digitalmente la risoluzione invece di intervenire sulle prestazioni, con un contraccolpo solo trascurabile in termini di framerate.

Come spiega il modder, "tutti i rami e i dettagli più piccoli sono molto più nitidi con FSRAA, pur mantenendo un impatto sulle prestazioni molto inferiore rispetto al TAA. Sembra risolvere anche un altro problema relativo a FSR 2.0 che può talvolta creare una trama a scacchiera nelle zone in cui sono presenti particelle eccessivamente piccole".

Insomma, rendendo anche FSR 2.0 Open Source, AMD sembra aver fatto la mossa giusta, potendo contare non solo su una discreta semplicità di implementazione ma anche sulle incredibili risorse della community.

FONTE: videocardz
Quanto è interessante?
2
FSR 2, la community è inarrestabile: ecco l'Anti-Aliasing che sfida DLAA