Fuga di inserzionisti da Twitter: da General Mills, Audi e Pfizer stop alle pubblicità

Fuga di inserzionisti da Twitter: da General Mills, Audi e Pfizer stop alle pubblicità
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L’acquisto di Twitter da parte di Elon Musk, ed il relativo cambio di passo deciso dal nuovo amministratore delegato, sta provocando un esodo degli inserzionisti dal social network.

Come osservato dal Wall Street Journal, infatti, sono tanti i brand che nelle ultime ore hanno deciso di sospendere gli investimenti pubblicitari nel social network.

Gli ultimi in ordine di tempo sono le aziende alimentari General Mills e Mondelez International, ma anche il colosso farmaceutico Pfizer ed i produttori di auto Volkswagen ed Audi.

La preoccupazione più diffusa tra gli inserzionisti è che l’impronta di Elon Musk sulla moderazione dei contenuti porti ad un aumento dei contenuti discutibili sulla piattaforma. Altri brand invece hanno preso la decisione a causa dell’incertezza sul futuro della società.

Da General Mills ed Audi of America però non sono arrivate chiusure totali ed alcuni rappresentanti hanno affermato che “continueremo a monitorare questa nuova direzione e valutare le nostre spese di marketing”.

La scorsa settimana anche General Motors ha sospeso la pubblicità su Twitter, mentre il dirigente di una grande agenzia pubblicitaria ha affermato che circa il 20% dei suoi clienti hanno sospeso le spese su Twitter, preferendo puntare su Google e Meta.

A contribuire a questa difficile situazione potrebbero pensarci anche i licenziamenti annunciati da Twitter la scorsa notte ed operativi da oggi.

FONTE: wsj
Quanto è interessante?
2