Fusione nucleare, la Corea raggiunge un nuovo e incredibile record

Fusione nucleare, la Corea raggiunge un nuovo e incredibile record
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Vi abbiamo già parlato del Korea Superconducting Tokamak Advanced Research (KSTAR), che tempo fa era riuscito a raggiungere l'incredibile record di 20 secondi a temperatura da 100 milioni di gradi Celsius. Bene, recentemente il reattore a fusione nucleare ha distrutto il suo stesso record precedente.

Questa volta il reattore ha trattenuto il plasma a una temperatura di 100 milioni di gradi per 30 secondi. Non è un record assoluto, poiché l'Accademia cinese delle scienze è riuscita a mantenere la reazione per 101 secondi, ma si tratta sicuramente di una grande pietra miliare per il raggiungimento della tecnologia.

Questi risultati sono stati raggiunti grazie a una macchina di forma di ciambella chiamata tokamak, che permette al gas di mantenersi ad altissima temperatura e a bassa pressione - diventando quindi plasma - grazie ad un campo magnetico creato da elettromagneti esterni alla camera. Il primo a raggiungere questi grandi risultati è stato il reattore cinese Experimental Advanced Superconducting Tokamak (EAST).

Quest'anno, EAST ha riscaldato il plasma a 120 milioni di gradi Celsius, trattenendolo per più di un minuto e mezzo. Ogni struttura è unica e utilizza un metodo leggermente differente dalle altre. Ad esempio molto presto potrebbe vedere la luce l'International Thermonuclear Experimental Reactor (ITER), il più grande esperimento di fusione del mondo.

Quanto è interessante?
6