Una futura missione spaziale ha intenzione di acquisire immagini in 8K di Marte

Una futura missione spaziale ha intenzione di acquisire immagini in 8K di Marte
di

Abbiamo moltissime immagini del Pianeta Rosso, ma la futura Martian Moons eXploration (MMX) ha intenzione di ottenerne ancora di più... e per giunta in 8K. Questo obiettivo sarà portato avanti da JAXA, l'agenzia spaziale giapponese e dovrebbe essere avviata nello stesso anno in cui la NASA riporterà gli esseri umani sulla Luna, nel 2024.

Si tratta di uno sforzo congiunto tra JAXA e Japan Broadcasting Corporation (NHK); nell'ambito della loro partnership, le due entità prevedono di sviluppare la Super Hi-Vision Camera per scattare queste immagini dall'orbita. Queste saranno le primissime immagini con risoluzione Ultra HD catturate del pianeta e delle sue lune da una distanza così ravvicinata, fornendo all'umanità uno sguardo senza precedenti sul mondo misterioso.

Attualmente la navicella MMX per la missione in questione è ancora in fase di sviluppo presso le sedi di JAXA. L'obiettivo di questa missione è di "chiarire" le origini delle lune di Marte, oltre a far luce sull'evoluzione del sistema marziano nel tempo. La NHK, che ha già mostrato le sue tecnologie 8K, svilupperà la Super Hi-Vision Camera.

Come saranno inviate delle immagini con risoluzione 8K da Marte? Perché non ci ha mai pensato nessuno? La questione è più complicata del previsto e la risposta non è per nulla scontata. Per ottenere queste immagini, JAXA prevede di trasmettere parzialmente le immagini alla Terra, ma il resto dei dati archiviati su "un dispositivo di registrazione" verrà incluso in una capsula che alla fine tornerà sul nostro pianeta.

FONTE: slashgear
Quanto è interessante?
4