In futuro iPhone e iPad si puliranno da soli? Ecco gli ultimi brevetti Apple

In futuro iPhone e iPad si puliranno da soli? Ecco gli ultimi brevetti Apple
di

Due nuovi brevetti registrati da Apple all’US Patent & Trademark Office mostrano una tecnologia inedita che in futuro potrebbe consentire a iPhone e Apple Watch di pulirsi da soli tramite ossidazione all’ozono, un processo che rimuoverebbe ogni contaminazione organica dalla superficie dei dispositivi della Mela.

In un periodo come questo dove lavarsi le mani è diventato particolarmente essenziale, ricordarsi di pulire anche i propri smartphone, smartwatch, tablet e computer portatili è un’altra cosa da non dimenticare. Per aiutare le persone meno attente o più smemorate, Apple ha pensato a una nuova tecnologia e l’ha già brevettata.

Uno di questi brevetti mostra una mini area di ozono utilizzata per rimuovere “composti organici indesiderati” dall’interno di un dispositivo, in questo caso Apple Watch e iPhone. L’altro brevetto invece suggerisce l’utilizzo di una luce a raggi UV per svolgere la stessa funzione. Questi due metodi sono già utilizzati da molti dispositivi di pulizia, dunque non sarebbe difficile integrarla agli smartphone e smartwatch.

Si ricorda però che i brevetti non sempre diventano realtà, solitamente vengono registrati solo per mantenere l’esclusiva del progetto. Di recente Apple ha depositato un altro strano brevetto per il Face ID riguardante la mappatura delle vene del viso, ma anche Xiaomi ha brevettato uno smartphone che fa anche da custodia e batteria per auricolari wireless.

Quanto è interessante?
3
In futuro iPhone e iPad si puliranno da soli? Ecco gli ultimi brevetti Apple