Gaffe di Donald Trump: "l'influenza spagnola ha fatto finire la seconda guerra mondiale"

Gaffe di Donald Trump: 'l'influenza spagnola ha fatto finire la seconda guerra mondiale'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nel corso della conferenza stampa tenuta alla Casa Bianca, in cui ha fatto il punto sulla pandemia e discusso con i giornalisti delle misure messe in campo dal suo governo, Donald Trump è caduto in un'incredibile gaffe che è immediatamente diventata virale sui social network e sulla rete americana.

Secondo Trump, infatti, l'influenza spagnola del 1917-18 "probabilmente ha messo fine alla seconda guerra mondiale". Si è trattato di una frase a tutti gli effetti senza senso, dal momento che in conflitto iniziò più di due decenni dopo la pandemia del 1939.

La Pandemia Spagnola infatti ebbe luogo in due ondate tra gennaio 1918 e dicembre 1920, motivo per cui la frase pronunciata dall'inquilino della Casa Bianca non ha alcun senso.

Secondo gli storici, il dispiegamento di truppe durante la Prima Guerra Mondiale ha contribuito alla diffusione dell'influenza nel 1918, a causa delle condizioni di affollamento e del movimento intercontinentale. Durante la conferenza, Trump ha anche affermato che la "Grande Influenza", come viene chiamata la pandemia di Spagnola, ha ucciso tra 50 e 100 milioni di persone.

In molti hanno confrontato la Spagnola ed il Covid-19, a causa della sua diffusione rapida. Il tasso di mortalità però è significativamente inferiore: a fronte di 500 milioni di casi, infatti, la spagnola uccise 50 milioni di persone, numeri significativamente diversi rispetto a Sars-CoV-2.

Non è la prima volta che Trump cade in gaffe di questo tipo. Ad inizio pandemia aveva affermato che il Coronavirus sarà debellato senza vaccino.

FONTE: BI
Quanto è interessante?
5