Galaxy Note 7: in arrivo un ban da parte dell’FAA?

di

Nonostante il richiamo e ritiro dal mercato da parte di Samsung, non sembra essere completamente chiuso il caso Galaxy Note 7. Secondo quanto trapela dagli Stati Uniti, infatti, l’FAA starebbe pensando di bannarlo dai negozi, negandogli il riconoscimento che è fondamentale per la messa in vendita del dispositivo.

Il divieto, qualora dovesse arrivare, sarebbe operativo da subito, e spiegherebbe il motivo per cui il produttore ha deciso di ritirarlo in fretta e furia.
E’ chiaro che una decisione del genere potrebbe avere delle ripercussioni ancora più disastrose sull’immagine di Samsung, anche se è doveroso sottolineare che non tutte le unità sono difettose, in particolare i modelli che utilizzano le batterie prodotte da Samsung SDI, che sembrerebbero essere quelli più inclini a prendere fuoco, a differenza di quelle ATL che sono sicure.
Il problema però è dato dal fatto che Samsung non ha riconosciuto quest’ultimo problema ed, anzi, sta procedendo con un richiamo totale di tutte le unità.
Tale incertezza ha indotto molti a criticare la gestione della situazione, nonostante l’ingente danno economico. Secondo molti, inoltre, il colosso coreano non avrebbe presentato alcuna documentazione sull’accaduto presso l’US Consumer Product Safety Commission (CPSC).
La palla ora passa all’FAA, che potrebbe emettere un divieto di vendita, come fatto con hoverboard lo scorso anno.

FONTE: Slashgear
Quanto è interessante?
0