Galaxy Note 7: il richiamo avviene anche negli aeroporti

di

Samsung sta lavorando duramente per richiamare nel minor tempo possibile tutti i Galaxy Note 7 ancora in giro e nelle mani degli utenti. La società coreana, per prevenire incidenti a bordo degli aerei, starebbe per montare delle cabine di scambio in tutti gli aeroporti del mondo.

Il programma sembra essere partito dalla Corea del Sud, e Samsung ha già confermato che le cabine saranno presto montate anche in Australia e Stati Uniti.
Queste postazioni saranno montate prima dei controlli di sicurezza e consentiranno ai proprietari del Note 7 di scambiare il dispositivo con un altro smartphone, ancora non specificato.
ABCNews riporta che a San Francisco, il personale Samsung avrebbe anche aiutato alcune persone a trasferire i loro dati su un nuovo telefono.
In questo modo il produttore coprirà un numero ancora più elevato di unità, sperando di evitare anche incidenti sui voli, soprattutto dopo che molte compagnie aeree (tra cui Alitalia) hanno vietato il trasporto del Note 7 a bordo.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0