Galaxy S10: nuove conferme sul sensore ultrasonico per le impronte integrato nel display?

Galaxy S10: nuove conferme sul sensore ultrasonico per le impronte integrato nel display?
di

Stando ad alcune fonti molto vicine al colosso coreano, il prossimo top di gamma prodotto dall'azienda (che probabilmente si chiamerà Galaxy S10) verrà equipaggiato con un nuovo sensore ultrasonico per le impronte digitali, posizionato direttamente all'interno dello schermo.

Una scelta, quella fatta da Samsung, che punta a differenziare i suoi flagship dalle tecnologie offerte dalla concorrenza, come il Face ID di Apple ed i sensori ottici posizionati sul display, tipici dei prototipi costruiti dalla maggior parte delle aziende cinesi.

Le indiscrezioni sono emerse dopo che la compagnia coreana avrebbe rimandato più volte, per poi non effettuarli, gli ordini dei chip necessari per la scansione dell'iride, una soluzione che in molti pensavano fosse destinata a fare il suo debutto proprio con Galaxy S10. Sempre stando ai rumor, il nuovo sensore ultrasonico verrà adoperato anche nei top di gamma della serie A e nel segmento Note: per sostenere questa politica, il colosso coreano sarà costretto molto probabilmente a far produrre i display da altre compagnie, come la taiwanese General Interface Solution (GIS) e la cinese O-film Tech.

Sono tre i modelli di Galaxy S10 attesi sul mercato, sempre secondo i rumor: uno da 5.8 pollici, con sensore per le impronte classico, montato sul retro della scocca; altri due, da 6.1 e 6.4 pollici, che vanteranno il nuovo chip ad ultrasuoni.

FONTE: Digitimes
Quanto è interessante?
3
Galaxy S10: nuove conferme sul sensore ultrasonico per le impronte integrato nel display?