Galaxy S5: bypassato il sensore per le impronte digitali

di

Già lo scorso anno, dopo l'introduzione del sensore Touch ID nell'iPhone 5s di Apple, abbiamo visto che questo tipo di tecnologia non è del tutto infallibile e può essere bypassata facilmente. La stessa storia a quanto pare vale per la tecnologia proprietaria di Samsung, che ha visto la luce lo scorso 11 Aprile grazie al Galaxy S5. Come si può vedere dallo screenshot presente in calce, dopo aver registrato la propria impronta digitale, ed inserito la password, basta uno stampo del dito abbinato al cellulare per poter accedere a tutti i servizi senza doverlo necessariamente poggiare sullo schermo.   

Quanto è interessante?
0

Samsung Galaxy S5

Samsung Galaxy S5
    • Caratteristiche tecniche
    • +