Il Galaxy Z Flip è lo smartphone pieghevole più resistente, il video di JerryRigEverything

di

Come sempre dopo la presentazione di un nuovo smartphone, JerryRigEverithing ha messo sotto torchio il Galaxy Z Flip pieghevole di Samsung, che è stato presentato la scorsa settimana nel corso dell'evento Unpacked 2020. Il dispositivo è uscito dalle "torture" a testa alta, segno che Samsung ha imparato dagli errori del Galaxy Fold.

E' emerso che lo smartphone non è completamente indistruttibile, anzi. Zach ha voluto sottolineare che il rivestimento esterno dello schermo è in plastica, a cui si aggiunge un sottilissimo strato di vetro poco sotto. Questo approccio, secondo lo youtuber, non dovrebbe portare alcun tipo di beneficio in termini di resistenza ai graffi, ma a livello di longevità si.

Come si può vedere nel filmato, il pannello di plastica si segna anche con le unghie, il che non rappresenta certo una novità dal momento che anche gli altri smartphone pieghevoli fanno lo stesso. Discorso diverso per il resto della scocca, che rende il Galaxy Z Flip il più resistente del mercato, almeno per ora, grazie all'uso del metallo sulle cornici laterali ed il vetro sulla superficie esterna della scocca.

Zach ha torturato anche il lettore per le impronte digitali laterale, che nonostante i graffi è uscito praticamente indenne ed ha continuato a funzionare regolarmente.

Non ha superato invece indenne la prova del fuoco, ed infatti il content creator afferma che un'esposizione prolungata a fonti di calore potrebbe portare a danni permanenti allo schermo.

La cerniera invece si dimostra super resistente, e nonostante la forza applicata impedisce al display di piegarsi nella direzione opposta rispetto a quella progettata.

FONTE: Slashgear
Quanto è interessante?
2