GameStop, il marketplace NFT è un flop: guadagni bassissimi già al lancio

GameStop, il marketplace NFT è un flop: guadagni bassissimi già al lancio
di

GameStop ha deciso di entrare nel mercato NFT in uno dei suoi momenti peggiori, durante un calo generalizzato del valore delle collezioni di token e del numero di acquisti. Come era lecito aspettarsi, in una situazione simile anche il lancio del marketplace di NFT di GameStop è stato un flop di dimensioni colossali.

Come riporta una lunga e accurata analisi dei colleghi di Ars Technica, il marketplace NFT di GameStop è stato lanciato dopo mesi di teaser e rumor nella giornata di lunedì 11 luglio, ed è stato un clamoroso buco nell'acqua per la compagnia americana. Nel giorno del lancio, nonostante tutto il buzz mediatico attorno al portale, gli sconti, le offerte e i bonus gratuiti, le transazioni totali sul negozio online hanno portato ad un guadagno complessivo di soli 45.000 Dollari per la compagnia americana.

Al momento, infatti, sul marketplace troviamo complessivamente 54.000 NFT, molti dei quali sono però dei pezzi non-unici (il che significa che possono essere rivenduti più e più volte, incrementando il numero delle transazioni possibili sulla piattaforma). Nel suo primo giorno, il portale ha fatto registrare vendite per un totale di circa 1.835 Ethereum.

Al cambio attuale, le vendite totali sulla piattaforma hanno sfiorato i due milioni di Dollari, ma il grosso dei ricavi è ovviamente andato ai creatori di NFT che hanno pubblicato sulla piattaforma i propri token. Se consideriamo che GameStop chiede un compenso pari al 2,25% per ogni transazione sul portale, possiamo facilmente calcolare che l'azienda ha guadagnato solo 45.000 Dollari dal primo giorno di vita del suo marketplace.

I presupposti per definire il negozio NFT di GameStop un flop sembrano dunque esserci tutti, anche se resta ovviamente possibile che l'ammontare delle transazioni e dei guadagni per la compagnia aumenti nel giro dei prossimi giorni, man mano che le collezioni presenti sulla piattaforma aumenteranno di numero e di valore. Intanto, però, sono scattate negli scorsi giorni le dimissioni di diversi vertici di GameStop USA, tra cui quelle del CFO Mike Recupero.

Quanto è interessante?
3