Su Ganimede potrebbe esserci il più grande cratere meteoritico del Sistema Solare

Su Ganimede potrebbe esserci il più grande cratere meteoritico del Sistema Solare
di

Si torna ancora una volta a parlare di Ganimede, la luna di Giove, che potrebbe avere il più grande cratere da impatto dell'intero Sistema Solare. In particolare, i ricercatori sono stati incuriositi da una serie di caratteristiche soprannominate solchi, che appaiono su alcuni dei terreni più antichi del satellite.

I ricercatori suggeriscono che questi solchi siano indicatori di un evento di impatto avvenuto diverso tempo fa su Ganimede. Quale asteroide potrebbe aver fatto una cicatrice del genere? Una pietra spaziale di - almeno - 50 chilometri fino a 150 chilometri di diametro. Il tutto avrebbe lasciato una serie di anelli e fratture attraverso la luna che, dopo millenni di processi geologici, sono diventati i solchi e gli avvallamenti che gli scienziati vedono oggi.

Se la loro modellazione è corretta, dicono gli scienziati, hanno trovato la più grande cicatrice da impatto nel Sistema Solare, con un raggio di 7.800 km. L'attuale sistema di impatto più grande conosciuto, chiamato Valhalla Crater si trova su un'altra luna di Giove, Callisto, con un raggio di 1.900 chilometri; insomma, incredibilmente piccolo in confronto quello esistente forse su Ganimede.

L'Agenzia spaziale europea sta lavorando alla costruzione di un veicolo spaziale chiamato Jupiter Icy Moons Explorer (JUICE), che intende lanciare nel 2022. La missione si concentrerà su Ganimede, Callisto ed Europa, e arriverà nella nella zona nel 2029 e starà lì per almeno tre anni... ne riparliamo quindi tra un po' di tempo.

FONTE: space
Quanto è interessante?
3