Generatore rivoluzionario promette di creare energia pulita grazie alle onde

Generatore rivoluzionario promette di creare energia pulita grazie alle onde
di

Iniziati i test, al largo di una remota isola della Tasmania, con lo scopo di testare un generatore "rivoluzionario" capace di produrre energia dalle onde... ma anche dal vento e dall'energia solare. Il progetto è sostenuto da investitori e sovvenzioni federali.

Il generatore, chiamato Uni Wave 200, sarà collegato - per la precisione - al largo di King Island, nello stretto di Bass. Se tutto andrà secondo i piani, la società dietro la tecnologia, la Wave Swell Energy, mira ad espandere il suo progetto lungo l'enorme tratto di costa meridionale dell'Australia, dando il loro contribuito, quindi, al taglio delle emissioni di carbonio.

Il generatore "è molto simile a uno sfiatatoio artificiale", spiega a The Guardian il co-fondatore di Wave Swell Energy. "C'è una grande camera subacquea che è aperta sul davanti, quindi l'acqua viene forzata nella camera e spinge l'aria avanti e indietro. Il movimento fa girare la turbina e produce elettricità", afferma infine l'uomo.

La costa meridionale dell'Australia è caratterizzata da forti venti e da grandi onde. Si tratta, quindi, di un luogo perfetto per testare una tecnologia del genere. Secondo una ricerca del CSIRO, infatti, l'energia del moto ondoso potrebbe rappresentare fino all'11% dell'energia australiana entro il 2050, il che sarebbe sufficiente per alimentare la città di Melbourne.

King Island, con la sua popolazione di circa 1.700 persone, attinge già circa i due terzi della sua energia da fonti rinnovabili, ma mira ad essere alimentata fino al 100% da energia verde. Insomma, un piccolo esempio destinato a (speriamo!) diventare grande!

Quanto è interessante?
2